Tracce per l’esame di Teorie del linguaggio e della mente – Corso 2017-2018

Lunghezza del Paper: fino a un massimo di 4000 caratteri spazi inclusi per gli studenti che sostengono l’esame per 6 CFU e fino a un massimo di 5000 caratteri spazi inclusi per gli studenti che sostengono l’esame per 9 CFU.

Indicate Nome, Cognome, numero di matricola e corso di laurea

Usate doppia interlinea e formato file Microsoft Word oppure PDF (NON altri formati)

Consegna giovedì 7 dicembre entro le ore 15

Per conoscere l’esito della prova è necessario iscriversi all’appello di gennaio. Il giorno dell’appello sarò comunicato l’esito attraverso SIFA.

 

Per l’esame da 6 CFU scegliete una delle seguenti tracce:

  1. Alcuni filosofi sostengono una differenza fra percezioni e emozioni è che per le emozioni, a differenza per le percezioni, siamo generalmente autorizzati a richiedere ragioni. Quale teoria delle emozioni è compatibile con questa tesi e perché? Nel rispondere a questa domanda spiegate anche che cosa intendete con “percezione”.
  2. Presentate una teoria intenzionalista dell’esperienza percettiva (scegliendola fra le diverse teorie che sono state discusse nel corso) e sollevate un’obiezione contro di essa. Successivamente argomentate che la risposta all’obiezione può essere data da una teoria alternativa alla teoria che avete presentato oppure difendete la teoria da quell’obiezione con una replica. La teoria alternativa può essere una qualunque delle teorie analizzate durante il corso.

 

Per l’esame da 9 CFU scegliete una delle seguenti tracce:

  1. Kendall Walton risolve il paradosso della finzione invocando il ruolo dell’immaginazione. La soluzione di Walton dipende dalla nozione di make-believe. A quale nozione di immaginazione fa riferimento? Date una risposta argomentata alla domanda. La nozione di immaginazione invocata da Walton è sufficientemente ampia da catturare ambiti in cui si esercita l’immaginazione e che non riguardano la fruizione della fiction? Giustificate la vostra risposta.
  2. Presentate una teoria della percezione che accordi un ruolo alle immagini mentali. Nel descrivere il ruolo delle immagini mentali nella teoria, indicate quale nozione di immaginazione è in gioco. Successivamente sollevate un’obiezione alla teoria che avete presentato e proponetene una modifica alla teoria oppure presentate una teoria alternativa. Nella vostra risposta, l’immaginazione ha ancora un ruolo?