Attività didattica

Dall'a.a. 2015-16, in qualità di Presidente di Collegio didattico di Filosofia e di Scienze filosofiche, usufruisco della riduzione di 20 ore di insegnamento e non tengo il corso di Storia della filosofia magistrale. Completo l'orario con due laboratori didattici

 

 

2017-2018

Storia della filosofia 
Titolo del corso: L''anima, la mente, le idee. Psicologia e gnoseologia in età moderna (secolo XVI-XVIII)
1° semestre
Programma e bibliografia: link a Programma d'esame

2016-2017

Storia della filosofia
Titolo del corso: Felicità pubblica e privata. Modelli europei e italiani nell'età moderna
2° semestre
Programma e bibliografia:
link a Programma d'esame

2015-2016

Storia della filosofia
Titolo del corso: Critica della filosofia e negazione. Il Dio della contraddizione in Pascal e Kierkegaard
2° semestre
Programma e bibliografia: Link a Attività didattica su dipafilo.unimi.it

2014-2015

Storia della filosofia - Laurea magistrale
Titolo del corso: Sapienti, retori e furiosi. Quale Rinascimento?
1° semestre

Storia della filosofia
Titolo del corso: Felicità, utilità e ragione. Modelli morali della modernità.
2° semestre

Programma e bibliografia: Link a Attività didattica su dipafilo.unimi.it

2013-2014

David Hume. Esperienza e natura
Corso di laurea in Filosofia - I Semestre

Etica e politica. Spinoza al confronto
Corso di laurea in Scienze Filosofiche - II Semestre

2012-2013

Necessità della sostanza, libertà dell'io

2011-2012

Filosofia ed esistenza

2010-2011

La materia, il vivente e la coscienza

 

2009-2010

Il Dio dei filosofi

2008-2009

Spinoza e la costituzione del soggetto. Il problema mente-corpo nella filosofia contemporanea

2007-2008

La volontà e il male tra Kant e Schopenhauer

 

Titoli delle tesi discusse dall’a.a. 2015-2016 al corrente a.a. 2017-2018

 

Lauree triennali

 

In cerca di libertà. Spunti di riflessione per un confronti tra Kant e Spinoiza (Sara Isacchi)

Il paradosso della fede. L’Abramo di Kierkegaard secondo alcune interpretazioni (Tommaso Bizzozzero)

Divine tecniche venatorie. Bruno e gli Eroici furori (Simone Fergnani)

L’atto libero come scelta di sé. L’azione in Sartre (Ilaria Piergallini)

Paul Tillich, Il coraggio di esistere e il potere dell’essere-in-sé (Paola Maria Sala)

La filosofia come essere e fare nella quarta parte di L’Essere e il Nulla di Jean-Paul Sartre

Anatomia spirituale di un'epoca: due interventi di Karl Jaspers intorno alla modernita' (Edoardo Assandri)

Tutte le cose preziose sono tanto difficili quanto rare. La felicità come saggezza in Spinoza (Donato Castellano)

Vico e il metodo per la conoscenza storica. Alcune interpretazioni (Giulia Fusco)

Pascal e Voltaire: due morali a confronto (Gloria Giovanditti)

Il Trattato teologico-politico: Spinoza critico della religione ebraico-cristiana (Francesca Brazzale)

Una recensione letteraria: la critica di S. Kierkegaard all'epoca del pubblico (Paolo Emilio Palmerini)

La lettera a Chanut: le implicazioni delle passioni nel dualismo cartesiano (Maddalena Ballerini)

Il “design argument” attraverso i Dialoghi sulla religione naturaledi Hume (Giacomo Giardini)

La donna nello stadio estetico di S. Kierkegaard (Eleonora Stella)

La sincerità impossibile (Edgardo Maria Leoni)

L’angoscia e la ripresa in Kierkegaard (Filisetti Eleonora)

 

 

 

Lauree magistrali

 

La filosofia economica nella Napoli del Settecento. Il Della moneta di Galiani (Luca Landonio)

La malattia: il normale e il patologico tra scienza medica e sofferenza individuale in Foucault e Canguilhem (Roberta Manca)

La liberazione di Orfeo. Marcuse lettore di Freud in Eros e civiltà (Alexandro Pozzoli)

Il bene e il male non sono chimere. Un confronto tra Mandeville e Rousseau (Corinna Maria Traversa)

Lo spirito eroico di Giordano Bruno. L’irrequietudinbe del “Furioso” verso l’infinito (Marta Bergantini)

Non-identità e attualità della filosofia. Il giovane Adorno (Lorenzo Redaelli)

Montesquieu e Leopardi: un confronto sull’uomo, la natura e la politica (Giacomo Van Westerhout)

Essere, fondamento, verità. Un percorso critico  tra Sartre e Sestov (Pietro Illica Magrini)

Fra ontologia e prassi: la magia in Giordano Bruno (Silvia Ros)

Scrittura e salvezza nell'opera di Montaigne e Proust (Guglielmo Ferrero Caroggio)

Tra intelletto e volontà. L’interpretazione di Schopenhauer delle malattie mentali (Giorgia Carzaniga)

Kierkegaard: un punto di vista socratico. La filosofia come comunicazione (Alice Casertano)

Corresponsabili nel mondo. Jaspers interprete della politica e della storia (Romina Baldasseroni)