Contenuto principale

Prof. Mauro Simonazzi

Docente di: Storia della filosofia politica e Storia del pensiero politico contemporaneo

Mauro SimonazziRecapiti

Sede dell’ufficio: Cortile Ghiacciaia, I Piano 
+39 02-503.
12728
Fax: +39 02-503.12528

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Indirizzo

Università degli Studi di Milano
Dipartimento di Filosofia
via Festa del Perdono, 7
20122 - Milano, Italia

Ricevimento Studenti

Aree di ricerca

- Politica, medicina e filosofia tra XVI e XVIII secolo

- Illuminismo scozzese

- Hobbes, Mandeville, Rousseau, Hume

- Teorie della degenerazione tra XVIII e XX secolo

- Post-democrazia e nuove forme di razzismo

Attività didattica

A.A. 2017-2018 - LAUREA MAGISTRALE

Titolo del corso "Opinione pubblica e intellettuali, manipolazione e critica sociale".

Inizio del corso giovedì 21 settembre 2017 aula 433.

Le lezioni si svolgeranno:

Lunedì ore 12.30-14.30       FdP 517

Mercoledì ore 12.30-14.30    FdP 517

Giovedì  ore 12.30-14.30       FdP 433

Orario di ricevimento: Mercoledì ore 15.

 

A.A. 2017-2018 - LAUREA TRIENNALE

Titolo del corso "Democrazia e post-democrazia".

Inizio del corso lunedì 18 settembre 2017 Aula FdP 111

Le lezioni si svolgeranno:

Lunedì ore 16.30-18.30       FdP 111

Martedì ore 16.30-18.30.     FdP 111

Giovedì  ore 16.30-18.30     FdP 111

Orario di ricevimento: Mercoledì ore 15.

 

A.A: 2016-2017 - LAUREA MAGISTRALE

Titolo del corso "Il disagio della democrazia".

Inizio del corso giovedì 2 marzo 2017 aula 102.

Le lezioni si svolgeranno:

Lunedì ore 12.30-14.30 aula S. Sofia M 101

Mercoledì ore 12.30-14.30    FdP 111

Giovedì  ore 12.30-14.30       FdP 102

Orario di ricevimento: Giovedì ore 15.

Publications

Mauro SIMONAZZI

Pubblicazioni

 

Monografie:

1) La malattia inglese. La melanconia nella tradizione filosofica e medica dell’Inghilterra moderna, con introduzione di Tullio Gregory, Bologna, Il Mulino, 2004, pp. 456.

2) Le favole della filosofia. Saggio su Bernard Mandeville, Milano, FrancoAngeli, 2008, pp. 400.

3) Mandeville, Roma, Carocci, Collana Pensatori, 2011, pp. 216.

4) Degenerazionismo. Psichiatria, eugenetica e biopolitica, Milano, Bruno Mondadori, 2013, pp. 208.

 

Curatela e traduzione:

5) B. Mandeville, Ricerca sulle cause delle frequenti esecuzioni a Tyburn, Genova, Il Melangolo, 2006.

6) [Introduzione], Pena, detenzione e esecuzione nell’Inghilterra moderna, in B. Mandeville, Ricerca sulle cause delle frequenti esecuzioni a Tyburn, Genova, Il Melangolo, 2006, pp. 5-41.

 

Saggi, articoli e voci di dizionari

 

7) Self-Liking, onore e religione nella Ricerca sull’origine dell’onore e sull’utilità del cristianesimo in guerra di Bernard Mandeville, in «Il pensiero politico», 32, n. 3, 1999, pp. 352-382.

8) La melanconia nell’Inghilterra moderna: Edward Jorden, Timothie Bright e Thomas Adams, in C. Franceschini, S. Tutino e S. Villani (a cura di), Questioni di storia inglese tra Cinque e Seicento: politica e cultura in Inghilterra. In ricordo di Onofrio Nicastro (1939-1994), Pisa, Scuola Normale Superiore di Pisa, 2003, pp. 127-151. Pubblicato anche in «Cromohs-Cyber Review of Modern Historiography», 8, 2003, pp. 1-13.

9) Bernard Mandeville:Le parole della melanconia, in E. Mazza e E. Ronchetti (a cura di), Instruction and Amusement. Le ragioni dell’Illuminismo britannico, Padova, Il Poligrafo, 2005, pp. 165-197.

10) Thomas Hobbes on Melancholy, in «Hobbes Studies», XIX, 2006, pp. 31-57.

11) Potere e libertà nel pensiero politico di Bernard Mandeville, in F. Raschi e M. Truffelli (a cura di), Libertà e democrazia nella storia del pensiero politico, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2008, pp. 187-194.

12) “C. Nugent”, in Dictionary of Irish Biography, edited by A. Clarke, R. Fanning, E.-M. Johnston-Liik, J. McGuire, M. Murphy, J. Quinn, Cambridge, Cambridge University Press, 2009, vol. VI, pp. 966-967.

13) Temi machiavelliani nell’opera di Mandeville, in A. Arienzo e G. Borrelli (a cura di), Anglo-American Faces of Machiavelli: “machiavellismi” a confronto nella cultura politica anglo-americana (secoli XVI-XX), Milano, Polimetrica, 2009, pp. 313-340.

14) Elementi di retorica galileiana nell’opera di Mandeville?, in G.M. Bravo e V. Ferrone (a cura di) Il processo a Galileo Galilei e la questione galileiana. A vent’anni dalla morte di Luigi Firpo, Collana “Studi Storici e Politici”, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2010, pp. 197-208.

15) La società senza morale. Ateismo e religione nel pensiero di Mandeville, in M. Geuna e G. Gori (a cura di), I filosofi e le società senza religione, Bologna, Il Mulino, 2011, pp. 393-420.

16) La prostituzione a Londra nel XVIII secolo. Il gioco ironico letterario della Modesta difesa di Bernard Mandeville, in B. Alfonzetti e R. Turchi (a cura di), Spazi e tempi del gioco nel Settecento, Collana “Biblioteca del XVIII secolo. Serie della Società italiana di studi sul secolo XVIII), Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2011, pp. 239-261.

17) La filosofia politica di Rousseau, in «Rivista di storia della filosofia», 2, 2012, pp. 413-416.

18) Alle radici dell’eugenetica: Bénédict Augustin Morel e la teoria della degenerescenza, in R. Mordacci (a cura di), Etica e genetica: storia, concetti e norme, Milano, Bruno Mondadori, 2012.

19) Bernard Mandeville e Jean-Jacques Rousseau, in R. Gatti e A.M. Chiodi (a cura di), La filosofia politica di Rousseau, Milano, Franco Angeli, 2012.

20) Melanconia e terapia della parola nelle opere mediche e filosofiche di Mandeville, in M. Giargia (a cura di), La follia dei filosofi, Milano, Mimesis, 2012.

21) La memoria, l'oblio e il perdono, (a cura di), in “La società degli individui”, XLVIII, 2013, pp. 87-102.

22) La paura dell'immigrazione. L'utilizzo politico della psichiatria negli Stati Uniti, M.P. Paternò (a cura di), Questioni di confine. Riflessioni sulla convivenza giuridico-politica in una prospettiva multidisciplinare, Napoli, Editoriale Scientifica, 2014, pp. 87-104.

23) Nichilismo e politica. La fragilità della verità e la forza delle menzogne, in A. Calzolari (a cura di), Mondobugia. Unidici variazioni sul mentire, Milano, Mimesis, 2014, pp. 125-142.

24) L'idea di degenerazione nel pensiero di Rousseau, in “Rivista di storia della filosofia”, 1, 2015, pp. 49-63.

25) Mandeville on Corruption and Law, in “I castelli di Yale online. Quaderni di filosofia”, III, 1, 2015, pp. 113-128.

26) Atheism, Religion and Society in Mandeville's Thought, in E. Balsemão Pires and J. Braga (edited by), Bernard de Mandeville's Tropology of Paradoxes: Morals, Politics, Economics, and Therapy, New York, Springer, 2015, pp. 221-242.

27) Dr Bernard Mandeville on Hypochondria and Self-liking, in “Erasmus Journal for Philosophy and Economics”, IX, 1, 2016, pp. 62-81.

28) Bernard Mandeville, in B. Méniel (a cura di), Écrivains juristes et juristes écrivains. Du Moyen-Âge au siècle des Lumières. Paris,Editions Classiques Garnier, 2016, pp. 814-820.

29) Lo storico della filosofia come professione, V. Bizzarri e T. Tambassi (a cura di), Speciale: Attraverso la società degli individui. Quaderni della ginestra, XVIII, 2016/2.

30) Reconnaissance, self-liking et contrôle social chez Mandeville, in T. Penigaud, E. Renault, F. Toto (éds.), La reconnaissance avant la reconnaissance. Archéologie d'une problématique moderne, ENS éditions, Lyon, 2017, pp. 127-144.

 

Recensioni

Recensione di F. Rigotti, L’onore degli onesti, Milano, Feltrinelli, 1998, pp. 150, comparsa in «Iride. Filosofia e discussione pubblica», n. 28, XII, 1999, pp. 676-677.

Recensione di C. Prior (a cura di), Mandeville and Augustan Ideas: New Essays, Victoria, University of Victoria, 2000, pp. 144, comparsa in «Il pensiero politico», 35, n. 3, 2002, pp. 330-331.

Recensione di A. Branchi, Introduzione a Mandeville, Bari-Roma, Laterza, 2004, comparsa in «Il pensiero politico», 38, n. 1, 2005, pp. 137-139.

Recensione di J. Starobinski, L'inchiostro della malinconia, Torino, Einaudi, 2014, comparsa in «Iride. Filosofia e discussione pubblica», XXVIII, 3, 2015, pp. 712-714.

 

 

Curriculum Vitae

Mauro SIMONAZZI

Curriculum vitae et studiorum

  

Posizione accademica

Dal 1 marzo 2017 - Professore Associato in Storia delle dottrine politiche presso il Dipartimento di Filosofia dell'Università degli studi di Milano.

Dal 17 giugno 2016 al 28 febbraio 2017 - Professore Associato in Storia delle dottrine politiche presso la Scuola di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Camerino.

Dal 17 giugno 2013 al 16 giugno 2016 - Ricercatore t.d. L. 240/10 tipo B in Storia delle dottrine politiche, Scuola di Giurisprudenza, Università degli Studi di Camerino

 

Abilitazioni Scientifiche Nazionali

- Settore concorsuale 11/C5, Storia della filosofia, Seconda fascia, conseguita il 5/2/2014 e valida fino al 4/2/2020.

- Settore concorsuale 14/B1, Storia delle dottrine politiche, Seconda fascia, conseguita il 23/12/2013 e valida fino al 22/12/2019.

- Settore concorsuale 14/A1, Filosofia politica, Seconda fascia, conseguita il 18/12/2013 e valida fino al 18/12/2019.

 

Borse di studio e Assegni di ricerca

Dal 1 febbraio 2009 al 31 gennaio 2011 - Borsa di studio biennale FIRB - Dipartimento di Studi Umanistici, Università degli Studi del Piemonte Orientale, sede di Vercelli.

Dal 1 febbraio 2008 al 31 agosto 2008 - Borsa di studio della durata di otto mesi, Dipartimento Polis, Università degli Studi del Piemonte Orientale, sede di Alessandria;

Dal 5 dicembre 2006 al 4 dicembre 2007 - Assegno di ricerca biennale. Dipartimento Polis, Università degli Studi del Piemonte Orientale, sede di Alessandria. L'assegno di ricerca è stato interrotto dopo un anno a causa del raggiungimento di quello che allora era il tetto massimo di otto anni tra assegni di ricerca (5 anni) e borsa di dottorato (3 anni).

Dal 1 luglio 2006 al 31 ottobre 2006 - Borsa di studio presso il Centro di Ricerca sulle Istituzioni Europee, Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa, Napoli

Dal 1 novembre 2002 al 31 ottobre 2006 - Assegno di ricerca quadriennale (2+2), presso il Dipartimento di Filosofia, dell'Università degli Studi di Milano.

Dal 1 novembre 1998 al 31 ottobre 2001 - Borsa di dottorato dell'Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Studi Politici

Dal 1 giugno 1999 al 31 maggio 2000 - Integrazione della borsa di dottorato per un anno di ricerca a Oxford, UK (Dipartimento di Studi Politici dell'Università di Torino). 

2000/01 Contributo Giovani Ricercatori, Dipartimento di Storia dell'Università degli Studi di Milano. Progetto di ricerca dal titolo: British Political Traditions between the 18th and the 19th Century.

1-3 ottobre 1998 Borsa di Studio dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli.

Dal 1 gennaio 1998 al 31 ottobre 1998 - Borsa di studio della Scuola Internazionale di Alti Studi della Fondazione San Carlo di Modena (la borsa era biennale ed è stata interrotta dopo dieci mesi a causa dell'incompatibilità con la borsa di studio del Dottorato di ricerca dell'Università di Torino.

 

Formazione

1998-2001 Dottore di ricerca in Storia del pensiero politico e delle istituzioni politiche (Dipartimento di Studi Politici, Università degli Studi di Torino)

1997-2001 Diploma di Studi Superiori in Scienze della cultura (Summa cum laude), presso la Scuola Internazionale di Alti Studi della Fondazione San Carlo di Modena (corso triennale).

1997 Laurea in Filosofia (110/110 cum laude), Dipartimento di Filosofia, Università degli Studi di Milano.

 

Insegnamenti universitari – Università di Milano

2017-2018 Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Filosofia, Storia della filosofia politica (60 ore) – Democrazia e post-democrazia (Laurea triennale)

2017-2018 Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Filosofia, Storia del pensiero politico contemporaneo (60 ore) – Opinione pubblica e ruolo degli intellettuali: manipolazione e critica sociale (Laurea magistrale)

2016-2017 Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Filosofia, Storia del pensiero politico contemporaneo (60 ore) – Il disagio della democrazia (Laurea magistrale).

 

Insegnamenti universitari – Università di Camerino 

2016-2017 Università degli Studi di Camerino, Scuola di Giurisprudenza, Storia delle istituzioni politiche (24 ore).

2016-2017 Università degli Studi di Camerino, Scuola di Giurisprudenza, Psicologia sociale (52 ore).

2015-2016 Università degli Studi di Camerino, Scuola di Giurisprudenza, Psicologia sociale (84 ore).

2014-2015 Università degli Studi di Camerino, Scuola di Giurisprudenza, Psicologia sociale (84 ore).

2013-2014 Università degli Studi di Camerino, Scuola di Giurisprudenza, Filosofia del diritto (70 ore).

 

Insegnamenti in qualità di Professore a contratto – Università del Piemonte Orientale

2009/2010 Università degli Studi del Piemonte Orientale, Dipartimento Polis, Etica pubblica (60 ore).

 

Insegnamenti in qualità di Professore a contratto – Università di Torino

2007/2008, Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Studi Politici, Università degli Studi di Torino, sede di Cuneo, Storia delle Istituzioni Politiche (60 ore).

2006/2007 Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Studi Politici, Università degli Studi di Torino, sede di Cuneo, Storia delle Istituzioni Politiche (60 ore).

 

Membro del Collegio docenti di dottorato di ricerca

Dal 2013/2014 al 2017/2018 membro del collegio docenti del Corso di dottorato di ricerca in “Legal and Social Sciences” dell'Università degli Studi di Camerino.

 

Membro di commissioni di dottorato

9 settembre 2016: Università di Camerino, Dottorato in Legal and Social Sciences. Dott. Carlos Alberto Burgoa Toledo, tesi dal titolo: “The Weighting as Solution for Collision of Rights”, relatore prof. Luca Baccelli.

21 maggio 2015: Università degli Studi di Cagliari, Dottorato in Discipline Filosofiche. Dott.ssa Ramona Medda, tesi dal titolo: “La non-distopia di Jeremy Bentham. Il Panopticon tra utilitarismo e riformismo”, relatrice prof.sssa Anna Maria Loche.

 

Membro di commissione di selezione dei candidati di dottorato

5-15 settembre 2017: Università di Firenze, Dipartimento di Scienze politiche, Dottorato in “Mutamento sociale e politico”

 

Membro del comitato scientifico di riviste

  1. Dal 2012 Membro del Comitato editoriale della rivista “Storia del pensiero politico”.

  2. Dal 2012 Membro del Comitato editoriale della rivista “Politics. Rivista di politica”.

 

Membro del comitato di redazione di riviste

  1. Dal 2014 Membro del comitato di redazione della rivista “La società degli individui”.

 

Membro del comitato scientifico di collane editoriali

1) Dal 2016 Membro del comitato scientifico della “Collana Progetto Polis” della casa editrice Editoriale Scientifica di Napoli

 

Commissioni e ruoli istituzionali

1) Da ottobre 2017 membro della Commissione paritetica del Dipartimento di Filosofia dell'Università di Milano

 

Gruppi di ricerca e associazioni

Dal 2017 – Membro della European Hobbes Society

Dal 2014 – Membro del CREA – Europe and the Others. Interdepartmental Research Center. Sede: Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.

Dal 2013 – Socio ordinario dell’Associazione Italiana degli Storici delle Dottrine Politiche

Dal 2013 – Membro del Comitato Tecnico Scientifico del Centro di Documentazione di Storia della Psichiatria di Reggio Emilia

Dal 2010 – Membro di BIOM-Società italiana per gli studi storici, filosofici e sociali della biologia e della medicina

Dal 2010 – Membro di SIFP-Società italiana di filosofia politica

Dal 2006 – Membro di BIOS-Centro di ricerca sulla biopolitica, con sede presso il Dipartimento Polis dell’Università del Piemonte Orientale-Sede di Alessandria

Dal 2005 – Socio aggregato dell’Associazione Italiana degli Storici delle Dottrine Politiche

Dal 1998 – Socio della Società Italiana di Studi sul XVIII secolo

Dal 1998 – Membro dell’International Society for the Eighteenth-Century Studies

 

Partecipazione a progetti di ricerca di rilevanza nazionale finanziati (Prin, Firb)

2010-2011 Membro aggiunto dell'Unità di ricerca di Cagliari del progetto Prin, coordinata da Annamaria Loche. Coordinatore nazionale: Laura Bazzicalupo (Governamentalità biopolitica: inclusione e felicità. Genealogia storica e concettuale, sfide presenti e prospettive future di una politica per l'uomo e la società).

2009-2010 Borsista all'interno di un progetto Firb 2006, Dipartimento di Studi Umanistici, Università degli Studi del Piemonte Orientale, sede di Vercelli. Coordinatore dell'unità locale: Sergio Cremaschi. Progetto dal titolo: “Filosofie, ideologie e programmi di ricerca all'origine dell'eugenetica”. Coordinatore del progetto nazionale: Roberto Mordacci.

2007 Borsista all'interno di un progetto Prin 2004 dell'Unità di ricerca dell'Università del Piemonte Orientale, Dipartimento POLIS. Coordinatore locale: Simona Forti. Progetto dal titolo: “Il potere totale sulla vita: costruzione e decostruzione del corpo politico”. Coordinatore nazionale Giuseppe Duso (Biopotere e decostruzione dell'identità)..

2005-2006 Membro dell'Unità di ricerca di Milano-Statale di un progetto Prin, coordinata da Giovanni Battista Gori. Progetto dal titolo: “Scienza, morale e religione nella cultura filosofica francese e britannica dalla fine del Seicento all'inizio dell'Ottocento. Il progetto nazionale era coordinato da Luigi Turco.

 

Partecipazione a progetti di ricerca europei

Dal 13 settembre 2017 MC Member [CA16211 IT] to COST Action CA16211

 

Attrazione di fondi e partecipazione a progetti di ricerca di ateneo finanziati (FAR) – Università di Camerino – Scuola di Giurisprudenza

2014-2016 Membro del progetto di ricerca dal titolo: “Rethinking Conflict and Security in a Global Society: Migration and Citizenship, New Working Practices, Democratic Caring, Human Rights”. Responsabile del progetto Maria Pia Paternò.