Contenuto principale

Estetica per Scienze Umanistiche per la Comunicazione

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO - FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA

Corso di laurea in Scienze Umanistiche per la Comunicazione

A.A. 2012-2013

Corso di: Estetica

Docente: Prof. Andrea Pinotti

Titolo del corso: Medium, corpo, immagine. Estetica e mediologia / Medium, Body, Image. Aesthetics and Media Theory

 

I Semestre

Il corso è rivolto al corso di laurea triennale in Lettere (6/9 CFU).

Il corso è rivolto agli studenti del corso di laurea in Scienze umanistiche per la comunicazione.

 

Presentazione del corso

Il corso si propone di introdurre alla questione dell’immagine nel suo rapporto da un lato con la sensibilità, la corporeità, la percezione, dall’altro con la sfera dei media, intendendo medium in senso lato – con Benjamin e McLuhan – come qualsivoglia dispositivo che configuri e organizzi la nostra esperienza e il nostro sguardo. Tali rapporti saranno considerati lungo le principali direttrici del loro sviluppo storico (dall’idolo arcaico all’immagine virtuale, passando per l’icona, l’immagine delle arti figurative, la fotografia, l’immagine filmica e televisiva) e le fondamentali implicazioni teoriche (la relazione fra immaginazione, sguardo, percezione e memoria; il rapporto immagine-realtà e immagine-verità; il nesso fra esperienza dell’immagine ed emozione; l’articolazione dell’immagine secondo i differenti media che la rendono percepibile e pubblica).

 

Unità didattica A (20 ore, 3 crediti): Immagine e corpo

Unità didattica  B (20 ore, 3 crediti): Immagine e medium

Unità didattica  C (20 ore, 3 crediti; in lingua inglese): Medium and Body

 

Indicazioni bibliografiche

  • A. Pinotti-A. Somaini (a c. di), Teorie dell’immagine. Il dibattito contemporaneo, Milano, Cortina, 2009;
  • W. Benjamin, Aura e choc. Saggi sulla teoria dei media, Torino, Einaudi, 2011 (sono da approfondire: l’Introduzione generale, pp. IX-XXXI; la sezione I, pp. 3-73; tre a scelta fra le sezioni II: “Colore, pittura, grafica”, III: “Lingua, letteratura, stampa”, IV: “Fotografia e cinema”, V: “Teatro e radio”, VI: “Sogno e hashish”, VII: “Architettura e città”; VIII: “Immagine, montaggio, storia”).
  • G. Gurisatti, Scacco alla realtà. Dialettica ed estetica della derealizzazione mediatica, Macerata, Quodlibet, 2012;
  • M. McLuhan, Myth and Mass Media, in “Daedalus”, 88/2, 1959, pp. 339-348 (accessibile via: http://www.sba.unimi.it/BibliotecaDigitale).
  • Materiali del corso disponibili su “Armida”, l’archivio istituzionale per la didattica dell’Università Statale di Milano (http://armida.unimi.it/).

 

Programma per studenti non frequentanti

Non portano i materiali del corso disponibili su “Armida”, ma aggiungono ai testi sopra indicati:

  • R. Debray, Vita e morte dell’immagine. Una storia dello sguardo in Occidente, Milano, Il Castoro, 2010.