Contenuto principale

Filosofia morale

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO - FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA
A.A. 2008-2009

Corso di: Filosofia morale
Docente: Prof.ssa Laura Boella
Titolo del corso: La capacità di giudicare e il suo ruolo nella vita morale

(I Semestre)
Lettere (A-L)

Programma definitivo

Modulo 1 (3 CFU):
Giudizio riflettente, senso comune, validità esemplare, immaginazione.

Verranno presi in esame gli elementi che stanno alla base della capacità di giudicare.  

Testi di riferimento:

  • I. Kant, Critica della facoltà di giudizio, Einaudi, Torino 1999, Introduzione, pr. 1-23, Nota generale sull’esposizione dei giudizi estetici riflettenti, pr. 30-41, pr. 49;
  • H. Arendt, Teoria del giudizio politico, Il Melangolo, Genova 1990.
  • F. Menegoni, La critica del giudizio di Kant. Introduzione alla lettura, Carocci.
 

Modulo 2 (3 CFU):
La capacità di giudicare alla prova: il problema del male.

Verranno presi in esame due esempi di confronto con il negativo, la violenza storico-politica (Kant e la rivoluzione francese), la rinuncia alla responsabilità per l’umano (Eichmann) 

Testi di riferimento:

  • I. Kant, Risposta alla domanda: che cos’è l’Illuminismo? (1784); Sopra il detto comune: Questo può essere giusto in teoria, ma non vale per la pratica” (1793); Se il genere umano sia in costante progresso verso il meglio (1798), in Scritti di storia, politica e diritto, Laterza.
  • H. Arendt, La banalità del male. Eichmann a Gerusalemme, Feltrinelli, Milano 1999
  • H. Arendt, Responsabilità e giudizio, Einaudi, Torino 2004 (gli studenti dovranno portare a scelta i seguenti saggi: Parte I La responsabilità personale sotto la dittatura oppure Il pensiero e le considerazioni morali; Parte II due saggi a scelta)  

 

Modulo 3 (3 CFU):
La capacità di giudicare alla prova: la sfida della scienza e delle biotecnologie.

Testo di riferimento:

  • L. Boella, Neuroetica. La morale prima della morale, Raffaello Cortina, Milano 2008.

 

Programma per i non frequentanti

Gli studenti che non hanno frequentato il corso dovranno portare all’esame, oltre ai testi sopra elencati:

  • A. Ferrara, La forza dell’esempio. Il paradigma del giudizio, Feltrinelli, Milano 2008 (capp. 1-2-3-4)