Curriculum and publications - English version

EDUCATION

 

1985 - 1986 - 1992 – Ph. D. Visiting student, Peirce Edition Project, University of Indianapolis

 

1983-87 – PhD Student, Università degli Studi di Milano

 

1975-1980 - B.A. and M.A, Università degli Studi di Milano

 

 

ACADEMIC SERVICES

 

2017- Present: Vice- President of “Corso di Studi in Filosofia e Scienze Filosofiche” (Philosophy Course in the Faculty of Humanities)

 

2014-2017: President of “Commissione Paritetica” composed by teachers and students (Filosofia e Scienze Filosofiche), Università degli Studi di Milano

 

2012-present: Head of local cluster of  the Center of Research "Centro di Ricerca Interuniversitario sul pragmatismo, la costruzione dei saperi e la formazione", based at Università di Roma Tre.

 

2000-present: Member of the PhD Program, Università degli Studi di Milano

 

2001-2003: Member of undergraduate studies commission

 

 

DIRECTION OF PRIN PROJECTS (Italian Projects of National Relevance)

 

2008: MIUR sponsored research unit on “Umano, postumano, disumano. Passato e futuro dell’humanitas”, coordinated by U. Curi and successively by F. Grigenti. Head of local cluster on: “Corpo, storia, linguaggio”.

 

2006: MIUR sponsored research unit on “Razionalità, tecnica  e conflitto”, coordinated by U. Curi. Head of local cluster on: “Tecniche costruttive e interpretative del significato”.

 

1997, 1999, 2001: Member of MIUR sponsored research units coordinated by C. Sini.

 

PROFESSIONAL ACTIVITIES

 

2018 - President of the Charles S. Peirce Society (www.peircesociety.org).

 

2009-2016 – Member of the International Advisory Committee of the Peirce Society and the "Transactions of the Peirce Society".

 

Since 2009 - Scientific editor, Centro Studi Peirce  (http://www.filosofia.unimi.it/peirce/)

 

Since 2006 - Founder member and former President (2016-17) of Associazione Pragma (www.associazionepragma.com).

 

Since 2010 - Co-director of Rivista di filosofia Nòema (http://riviste.unimi.it/index.php/noema/)

 

Scientific Board: European Journal of Pragmatism and American Philosophy (www.journalofpragmatism.eu)

 

Scientific Board: Cognitio. Revista de filosofia (Sao Paulo, Brazil).

 

Member: EuropeanPragmatismAssociation, Società di Filosofia teoretica

 

BOOK SERIES DIRECTED

 

Since 2012 - Co-Editor (with Carlo Sini) of the Series “Transiti”, Mimesis Edizioni, Milano.

Since 2009- Co-Editor (with Cristina Zaltieri) of the Series "Il corpo della filosofia", Negretto editore,

Mantova.

2005-2012- Co-Editor (with Carlo Sini) of the Series “Segni del pensiero”, ETS editore, Pisa.

 

 

KEYNOTE TALKS FROM THE LAST 10 YEARS

 

2006, “La flamme et le cristal. Continu et vague chez Peirce et Wittgenstein”, Ecole Normale Supérieure, Paris, Groupe de Travail “Seminaire de philosophie et mathématique”.

2007, “The Greek Roots of Pragmatism. A New Name for an Old Way of Thinking”, 10th International Conference on Pragmatism, Pontifical Catholic University of São Paulo.

2008, “ Man as a sign and man as self-surrender. Peirce, Royce, and a new anthropology”, I International Conference on Josiah Royce, Opole (Poland).

2009, "Corps e incorporation chez Nietzsche", colloque "Quelque part. La valeur de la réflexion philosophique pour le travail du biologiste", Salle Dusanne, Ecole Normale Supérieure, Paris.

2010 "James, Peirce, and the Darwinian Revolution", International Conference on William James, Coimbra (Portugal).

2014, "Esiste la coscienza? Le tesi 'inattuali' di Peirce e James a confronto con la filosofia novecentesca", Inaugural Address, XXI congresso nazionale di Filosofia del linguaggio, Bologna, Dipartimento di Filosofia e Comunicazione.

2015, "Come si può ridare senso alla parola 'umanismo?", III Colloquio filosofico, Facoltà teologica di Sicilia, "Partire dall'uomo? Prospettive filosofiche a confronto per un umanesimo decentrato", Palermo.

2015, "L'alleanza tra biologia e  politica nel pragmatismo americano", in "Du biologique au politique. James, Bergson, Dewey", co-organized with Barbara Stiegler, Institut Universitaire de France, Gargnano del Garda.

2015, "The Pragmatism of the late Foucault", 16th International Meeting on Pragmatism, Pontifical Catholic University of São Paulo.

2016, “Life and philosophy: Michel Foucault’s late courses”, Department of Philosophy, Pennsylvania State University (USA).

2017, “Beyond the Dichotomy naturalism/conventionalism: the problem of iconism in Peirce”, International Congress on “Peirce on Symbolicity and Convention”, Humboldt-Universität, Berlino.

 

 

 

ORGANIZED INTERNATIONAL CONFERENCES

 

2006, Workshop, “Continuo e discreto. Dall’esperienza percettiva alla costruzione di razionalità”, in collaboration with CREA - Paris, Università degli Studi di Milano.

2008, Conference,  ‘”Cos’è la vita? Le dinamiche del vivente in una prospettiva filosofica e scientifica”, in collaboration with Giuseppe Longo, Ecole Normale Supérieure, Università degli Studi di Milano.

2009, International conference, "In occasione del centenario della morte di Vailati. Ripensare il pragmatismo", Università degli Studi di Milano.

2009, Conference, "Darwin: filosofia e evoluzione", Università degli Studi di Milano and Rotonda della Besana.

2010, (co-organized) Session of the Annual Meeting of the Society of Advancement of American Philosophy, "Who's reasoning? A pragmatistic view of the self", Charlotte (NC), USA.

2011, PRIN Conference, “Umano, postumano, disumano. Passato e futuro dell’humanitas", Università di Padova, Roma, Milano.

2012, Panel (o-organized), 11th World Congress of Semiotics on Peirce, Nanjing Normal University (China)

2012, Conference, "A trent'anni dal corso al Collége de France. L'ermeneutica del soggetto secondo Michel Foucault", in collaboration of the Universite Paris-Est Creteil, Università degli Studi di Milano.

2014, Conference, “Pragmatismo, semiotica e filosofia. A 100 anni della morte di C. S. Peirce”, Università degli Studi di Milano.

2014, (co-organized) Panel of Charles S. Peirce International Centennial Congress. Invigorating Philosophy for the 21st Century, "A new Pragmatist view of gesture", University of Massachusetts Lowell, USA.

2015, Panel of II European Pragmatist Conference, "Pragmatism, Semiotic Mind, and Cognition" Paris - ENS and EHESS.

2015, (co-organized), International Workshop, "Du biologique au politique. James, Bergson, Dewey", Institut Universitaire de France and Università degli Studi di Milano.

2017 - Programme Committee EPA 2018: 3rd European Pragmatism Association Conference (Helsinki, 13-15 June 2018).

2017 - Scientific Committee, “The Pragmatist Attitude. Habits, Practices, and Gestures in a Pluralistic Landscape” Università degli Studi di Milano.

 

 

 

PRINCIPAL PUBLICATIONS OF THE LAST TEN YEARS

 

 

Monographic volumes

  1. In comune. Dal corpo proprio al corpo comunitario, Milano-Udine, Mimesis, 2012.
  2. Peirce e Wittgensteinun incontro. Immagine, prassi, credenza, Milano-Udine, Mimesis, 2014.
  3. Cosa si fa quando si fa filosofia?, Milano, Cortina Editore, Collana “Saggi”, 2017.

 

Edited Volumes

 

  1.  (with M.A. Bonfantini, S. Zingale, ed.), Su Peirce. Interpretazioni, ricerche, prospettive, Bompiani, series “Il campo semiotico”, Milano, 2015.
  2. (Ed., in collaboration with M. R. Brioschi), Pragmatism. Some New Ways of Thinking for an Old Name, Monographic Issue, "Rivista di Storia della Filosofia, 3/2017.Articles

    Articles

     

  3.  

     Effetti di verità: la rivoluzione darwiniana e il suo impatto sul pragmatismo, in Epistemologie pragmatiste, numero monografico a cura di R. Brigati e R. Frega, "Discipline filosofiche", XIX/2, 2009, pp.185-204

  4. Il significato del significato in Peirce e Wittgenstein, in Itinerari pragmatisti, numero speciale a cura di R. M. Calcaterra e G. Maddalena, “Paradigmi”, XXVIII, sett-dic. 2010, pp. 29-43.
  5. Iconic Thought and Diagrammatical Scripture. Peirce and the Leibnizian Tradition, in Joȃo Queiroz and Frederik Stjernfelt eds., Special Issue Diagrammatical Reasoning and Peircean Logic Representations,  “Semiotica”, 186-1/4, 2011 (Mouton de Gruyter, Amsterdam), pp.111-127.
  6. Considerazioni in ordine sparso su evoluzionismo e genealogia, in Forme della vita e statuti del vivente, numero monografico a cura di F. Cambria, "Paradosso", 2/2012, pp.59-86.
  7. Sé, Io, Me: la psicologia della coscienza di George Herbert Mead, in Prima e terza persona, numero monografico a cura di F. Desideri e P. F. Pieri, "Atque", 13/2013, pp.59-80.
  8. Esiste la coscienza? Le tesi inattuali di Peirce e James a confronto con la filosofia novecentesca, in Filosofia del linguaggio, semiotica e filosofia della mente. A partire da C.S.Peirce nei cento anni dalla morte, numero speciale SFL, a cura di P. Leonardi e C. Paolucci, in "Rivista Italiana di Filosofia del Linguaggio", 2015, pp. 152-163.
  9. The Pragmatism of the Late Foucault, in "Cognitio. Revista de filosofia", Sȃo Paulo (Brazil), 16/2, 2015, pp.259-272.

 

Essays in Volumes

 

  1. The Entanglement of Ethics and Logic in Peirce’s Pragmatism, in New Perspectives on Pragmatism and Analytic PhilosophyR.M.Calcaterra ed., Amsterdam-New York, Rodopi, 2011, pp. 35-43.
  2. Effects of Truth: the Darwinian Revolution and its Impact on Pragmatism, in Pragmatist Epistemologies, R. Frega ed., Lanham (MD), Lexington Books, 2011, pp. 153-173.
  3.  Man as Sign and Man as Self-Surrender. Peirce, Royce and an Attempted Trans-valuation of the Concept of Humanity, in Josiah Royce for the Twenty-First CenturyHistorical, Ethical, and Religious Interpretations, K. A. Parker and Krzysztof P. Skowronski eds., Lanham (MD), Lexington Books, 2012, pp. 83-97.
  4. Corps et incorporation chez Nietzsche, in La sinuosité du vivant, sous la direction de P. D’Alessio, Paris, Hermann, 2012, pp.93-113.
  5. Verso una nuova antropologia pragmatica, in Su Peirce. Interpretazioni, ricerche, prospettive, a cura di M. Bonfantini, R. Fabbrichesi, S. Zingale, Milano, Bompiani, 2015, pp. 41-51.
  6. Peirce, Mead, and the Theory of Extended Mind, in M. Bergman & J. Queiroz eds., The Commens Encyclopedia: The Digital Encyclopedia of Peirce Studies. New Edition. http://www.commens.org/encyclopedia/article/fabbrichesi-rossella-peirce-mead-and-theory-extended, November 2016.
  7. Eco, Peirce, and Iconism. A Philosophical Inquiry, in The Philosophy of Umberto Eco, S.Beardsworth and R.E. Auxier eds., “The Library of Living Philosophers”Vol. XXXV,Chicago (Illinois), Open Court, 2017, pp. 305-324, with a Reply by U. Eco, pp.325-329.
  8. The Iconic Ground of Gestures: Peirce, Wittgenstein, and Foucault, in Peirce on Perception and Reasoning: from Icons to Logic, K. Hull and R. Atkins eds., London & New York, Routledge, 2017, pp.54-60.

 

 

   

Curriculum dell'attività scientifica e didattica

Rossella Fabbrichesi si è laureata nel 1980 sotto la direzione di Carlo Sini con una tesi sull’iconismo, che ha condotto poi, con alcune integrazioni, a due diverse pubblicazioni presso l’editrice universitaria e la Esi di Napoli. Nel 1989 ha concluso il proprio Dottorato di Ricerca in Filosofia, sempre con Carlo Sini: la tesi, dedicata al concetto di relazione in C.S. Peirce, è stata pubblicata dall’editore Jaca Book, e i manoscritti di Peirce, raccolti e tradotti durante alcuni mesi di lavoro trascorsi al Peirce Edition Project di Indianapolis (USA), sono usciti in antologia presso Laterza. Tra il 1991 e il 1993 ha ricevuto una borsa post-Doc, che le ha permesso di tornare negli Stati Uniti per motivi di studio. Da quest’esperienza è nato il volume, sempre per Laterza, Introduzione a Peirce.

Dopo un periodo di insegnamento nelle scuole secondarie superiori, ha acquisito nel 1997 il ruolo di Ricercatore universitario presso l’Università degli Studi di Milano. Nel 2001 è diventata Professore Associato di Ermeneutica Filosofica. Alla fine del 2013 ha conseguito l’abilitazione al ruolo di Professore Ordinario di Filosofia Teoretica.

E' attualmente Presidente della Peirce Society ed è stata Presidente dell'Associazione Pragma. In Dipartimento, è'stata Presidente della Commissione Paritetica del Corso di Laurea di Filosofia e Scienze Filosofiche. Attualmente esercita la carica di Vice-Presidente del CdS di Filosofia e Scienze Filosofiche. Fa parte del Collegio dei Docenti del Dottorato milanese.  E’ stata direttrice di tesi, nazionali e in co-tutela (con Didier Franck e Frédéric Gros di Parigi). E’ stata responsabile locale dell’Unità locale co-finanziata dal MIUR‘Razionalità, tecnica  e conflitto’ (2006-08) e della successiva unità, sempre co-finanziata con il medesimo consorzio universitario (diretto da U. Curi), “Corpo, storia, linguaggio” (2008-2010). 

 E’ co-direttrice, con Carlo Sini, della collana ‘Segni del pensiero’ delle edizioni ETS, della collana ‘Transiti’, presso l’editore Mimesis, oltre che della collana ‘Il corpo della filosofia’, con Cristina Zaltieri, della Negretto Editore. Inoltre, dirige, con Carlo Sini, la Rivista on-line di Filosofia “Nòema”, presente sul portale d’Ateneo e indicizzata nell’OJS. Fa parte del Comitato Scientifico della Rivista  brasiliana “Cognitio” e dell’”European Journal of Pragmatism and Anglo-American Philosophy”, recentemente promosso alla Fascia A. E’ membro dello International Advisory Committee della Peirce Society e della European Pragmatist Association.Come membro e socio fondatore di Pragma, ha realizzato il sito http://www.filosofia.unimi.it/peirce/, di cui è Direttrice Editoriale, che ospita il Centro Studi Peirce. Si tratta del primo sito italiano interamente dedicato a Charles Sanders Peirce, nato in collaborazione con altri analoghi siti internazionali, che si propone in particolare di lavorare ad un archivio dei manoscritti inediti del filosofo. Gli inediti peirceani sono stati infatti recentemente digitalizzati, con il sostegno della biblioteca di Filosofia, nell’ambito del progetto di ricerca della docente.

Nel corso degli anni di studio e insegnamento Rossella Fabbrichesi ha avviato contatti continuativi e scambi di dottorandi con molti partners stranieri: il Peirce Edition Project, IUPUI, USA; il Groupe Histoire, Philosophie et Sciences de l’Ecole Normale Supérieure de Paris, il cui referente è stato Giuseppe Longo (co-autore di alcuni lavori comuni); il Center for Pragmatic Studies di San Paolo, Brasile; il Department of Philosophy (Pennsylvania State University,U.S.A.), in particolare, Vincent Colapietro, l'Université Bordeaux-Montaigne (Barbara Stiegler)

I suoi ambiti di ricerca sono il pragmatismo, nei suoi aspetti teoretici e nel rapporto con l’ermeneutica contemporanea; il rapporto tra Peirce e Wittgenstein;  il pensiero di Nietzsche e Foucault, con particolare relazione al tema del corpo, del vivente e delle pratiche; gli aspetti filosofici della semiotica.

Su questi temi ha svolto insegnamento per varie scuole dottorali (Roma, Bologna, Padova, Milano); ha tenuto conferenze in Italia, Francia, Germania, USA, Brasile, Cina; ha organizzato numerosi convegni sia nazionali, sia internazionali (in particolare, ha co-organizzato panels per la Society of Advancement of American Philosophy, la Peirce Society, l’International Association of Semiotic Studies, il Groupe Histoire, Philosophie et sciences de l’ENS e il CREA di Parigi).

Oltre a numerose monografie, ha pubblicato su riviste scientifiche nazionali e internazionali e ha partecipato a volumi collettanei francesi, brasiliani, colombiani, americani, cinesi, russi. I suoi ultimi lavori sono In comune. Dal corpo proprio al corpo comunitario (Mimesis 2012); Peirce e Wittgenstein: un incontro (Mimesis 2013), Cosa si fa quando si fa filosofia? (Cortina, 2017), e un intervento nel volume della Library of Living Philosophers dedicato a Umberto Eco.