Archivio di Giovanni Piana

Tutti i frequentatori del presente Archivio Piana sono invitati a leggere ed a partecipare alla Call for Papers per il numero monografico speciale di Phenomenological Review, scaricabile da qui:

http://reviews.ophen.org/2019/07/04/special-issue-in-memory-of-giovanni-piana/

La scadenza per l'invio dei testi (brevi o lunghi che siano, possibilmente in inglese ma anche in altre lingue) è il 31 dicembre 2019, in vista di una sollecita publicazione Open Access nel 2020.

La versione in italiano di questo invito è qui, riportata anche in formato più grande (A3), per una eventuale esposizione in pubblico.

Se state scrivendo o esplorando la possibilità di scrivere una tesi di laurea o di dottorato su Giovanni Piana, anche in un contesto più ampio di autori e di temi, vi preghiamo di comunicarcelo per Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , affinché vi si possa aiutare, se del caso, e in seguito si possa dare rilievo a tali attività.


 

Le Opere complete di Giovanni Piana, distribuite in dvd durante la giornata commemorativa del 7 giugno 2019 organizzata dal Dipartimento di Filosofia dell'Università di Milano, sono scaricabili integralmente e gratuitamente al presente indirizzo, cui sono compressi in un'unico file 29 Volumi di filosofia ed altri materiali.

 

Ritratto di Giovanni PianaGiovanni Piana (1940) ha insegnato Filosofia Teoretica, prima in qualità di docente incaricato a partire dal 1970 e poi in qualità di docente straordinario a partire dal 1980 e ordinario a partire dal 1984,  presso il Dipartimento di Filosofia (Facoltà di Lettere e Filosofia) dell'Università degli Studi di Milano.


È stato allievo di Enzo Paci con il quale ha conseguito la laurea in Filosofia con una tesi sugli inediti di Husserl dell'ultimo periodo, realizzata tra il 1962 e il 1963 presso gli Archivi Husserl dell'Università di Freiburg im Breisgau, allora diretti da Eugen Fink. Dopo la laurea è stato assistente volontario e borsista del Ministero della Pubblica Istruzione e del Consiglio Nazionale delle Ricerche fino alla nomina ad assistente ordinario avvenuta nel 1968. Ha conseguito la libera docenza nel 1969, confermata nel 1975.

Nel dicembre 1999, si è ritirato dall'insegnamento e si è trasferito a Pietrabianca di Sangineto in Calabria. Di qui ha continuato a mantenere rapporti scientifici e culturali con l'Università degli Studi di Milano attraverso il sito Internet Spazio filosofico e questo Archivio. Nel 2014 si è trasferito a Roma nel Parco di Veio. Nel 2016 è ritornato in Calabria prendendo la residenza a Praia a Mare, Contrada La Foresta ed in questa occasione ha donato duemila libri della sua biblioteca alla Biblioteca Comunale di Praia.

Si pubblicano e si segnalano i seguenti testi su Giovanni Piana,
che ne riprendono la figura e il pensiero, anche in direzioni originali:

 

"Per Giovanni Piana: L'impronta sonora" - di Carlo Serra

"Giovanni Piana, la filosofia tende all'elementare e non ha fretta - Addio al maestro di molte generazioni di fenomenologi italiani"- di Roberta De Monticelli

"L'importanza filosofica di arrivare ultimi. Ripensando a Giovanni Piana" - di Stefano Cardini

Intervento di Stefano Cardini alla Giornata del 7 giugno 2019

 

Pre-Print in anteprima:

 

L’intero nelle parti, ovvero la lezione di un Maestro
(Roberta De Monticelli)

 

 

Giovanni Piana è stato inserito in

The Open Commons of Phenomenology

The Open Commons repository will contain the full corpus of phenomenology by 2020

Il 13 novembre 2015 l'Università di Macerata

 

 

ha consegnato a Giovanni Piana un generoso riconoscimento

 


Nel 2018 la Presidenza ed il Consiglio Direttivo

della Società Italiana Musica Contemporanea (SIMC)

 


hanno conferito a Giovanni Piana la nomina di Socio onorario

 


 

In questo Archivio sono riuniti  - e sono scaricabili integralmente e grauitamente - le Opere complete di Giovanni Piana e tutti i suoi scritti pubblicati a stampa in volumi o in riviste. Ad essi sono stati aggiunti testi  ed altri materiali in formato digitale. In particolare sono distribuiti immagini e suoni utilizzati nei suoi corsi e nei suoi libri, nonché le sue composizioni musicali.

Sono inoltre diffusi recensioni e testi su Giovanni Piana.

 

Le Opere complete possono essere ordinate in edizione cartacea da:

Lulu.com

Indice delle Opere complete